• Progetto Slide
    Progetto Scuolainmontagna
Laboratori ed escursioni dal 1986

Attività per scolaresche in montagna

------------------------------------------

Attività per scolaresche in montagna sia estive che invernali, studiate per bambini di diverse e idonee alla stagionalità. A Lizzola provincia di Bergamo nella splendida cornice della Val Seriana.

Il progetto scuolainmontagna nasce nel 1986, e si ripropone con rinnovata vitalità ad ogni nuovo anno scolastico.
L’iniziativa si prefigge di coniugare per i ragazzi le lezioni in classe con l’esperienza vissuta sul territorio della montagna, declinando il tradizionale concetto di settimana bianca con le funzioni educative che l’ambiente montano può svolgere in ambito culturale, ricreativo e sportivo.

Scuolainmontagna è il modo intelligente per unire studio e sport, svago e apprendimento immersi nel fascino dell’ambiente montano. È il modo più esauriente di vivere la vacanza-studio, per stabilire un nuovo e più concreto rapporto con la montagna. Incarna il diffuso bisogno di svago abbinato alla cultura, lavora affinché la tutela della montagna passi attraverso una profonda conoscenza di quest’ultima e utilizza l’avventura e il divertimento come strumenti di educazione ambientale per le nuove generazioni.

Programma
La messa in opera del progetto scuolainmontagna è affidata alle competenze di collaboratori selezionati fra i tecnici di settore: guide alpine, accompagnatori di media montagna, operatori specializzati in animazione ambientale, maestri di sci, istruttori e volontari del soccorso alpino che assistono i ragazzi per la durata del soggiorno e nella realizzazione del programma di attività concordato con gli insegnanti accompagnatori.

Le attività sono suddivise in moduli nei quali si avvicendano momenti didattici, sportivi e ludici. scuolainmontagna è teorica, con vivaci e piacevoli momenti didattici, e allo stesso tempo pratica, con escursioni ed esercitazioni di laboratorio.
Attività
Propone studio degli ecosistemi, topografia orientamento e tecniche di primo soccorso alpino, con nozioni di nivologia e geologia, illustrando al contempo i pericoli che cela la montagna. scuolainmontagna è anche filmati e racconti ad alta quota, prove di arrampicata su roccia e su ghiaccio, ricerca di persone su valanghe simulate con l’aiuto dell’unità cinofila, oltre che feste, musiche e grigliate.

Scuolainmontagna si vive in inverno quando le montagne si imbiancano e la neve diventa complice di indimenticabili giornate passate all’aria aperta; in primavera e in estate quando la natura si risveglia e offre tutta la sua bellezza; in autunno quando i colori della vegetazione risaltano nell’azzurro del cielo. Il progetto scuolainmontagna riserva anche particolare rilevanza all’introduzione di sempre nuovi e avvincenti stimoli. La partnership con il divertente itinerario proposto da il Parco Sospeso nel Bosco nasce proprio con questo intento, per dare ai ragazzi l’opportunità di imparare a gestire la propria fisicità in sicurezza.
Progetto alternanza scuola/lavoro
Scuolainmontagna offre anche progetti certificati per l’alternanza scuola-lavoro. Un progetto di Monitoraggio dell’inquinamento del fiume e dei suoi affluenti, sviluppato in collaborazione con le Amministrazioni Comunali focalizzato sulla raccolta di dati per l’analisi IBE dei fiumi nel territorio e un progetto di Gestione della sicurezza nella montagna innevata in collaborazione con AINEVA (Associazione Interregionale Neve e Valanghe) per la raccolta dei dati per la prevenzione nel settore neve e valanghe.
Monitoraggio dell’inquinamento del fiume e dei suoi affluenti
L’obiettivo principale dell’attività è fornire ai Comuni o enti di riferimento l’analisi e il monitoraggio costante dei livelli di inquinamento dei corsi d’acqua presenti sul territorio al fine di provvedere al controllo sulla eventuale contaminazione delle acque. Al termine del percorso lavorativo, lo studente avrà acquisito competenza riguardo elementi di topografia e orientamento applicati alla lettura e mappatura del territorio ed esperienza nell’attività di analisi delle acque con determinazione dell’IBE (indice biotico esteso).

Scarica il progetto
Gestione della sicurezza nella montagna innevata
L’obiettivo principale dell’attività è fornire agli Enti preposti (primo fra tutti l’AINEVA) il maggior numero di informazioni sulla situazione meteorologica e nivologica del luogo in esame accompagnata ad un’attenta analisi dei dati rilevati, per giungere a previsioni e indicazioni di comportamento al fine di garantire la maggior sicurezza a tutti gli utenti della montagna. Alla fine del percorso lavorativo, lo studente avrà acquisito la competenza nella gestione dei principali parametri meteorologici e nivologici con la descrizione dei relativi strumenti di misura e metodi di osservazione; saprà padroneggiare le modalità di codifica e rappresentazione dei dati secondo gli standard internazionali in uso; conoscerà le tipologie di stazioni impiegate nelle reti di raccolta dati e i sistemi e le procedure di rilevamento adottate dai servizi di previsione valanghe aderenti.

Scarica il progetto